Massimo Luongo di Swindon è pronto a affrontare Sheffield United e il grande momento

Per Luongo, il centrocampista di Swindon Town, in precedenza non valorizzato, è stato il momento di coronamento di un glorioso periodo di tre settimane. L’Australia ha continuato a battere la Corea del Sud in tempo supplementare – è stato il loro primo trionfo dell’Asia – e Luongo, con due gol e quattro assist, è stato nominato come giocatore del torneo. “Ora è il David Beckham dell’Australia, è la Messa”, ha dichiarato Mark Cooper, il responsabile Swindon.

Luongo sorride. L’ex tirocinante di Tottenham Hotspur è seduto in un angolo tranquillo di un negozio di caffè a Swindon ed è in attesa della prima tappa semi-finale di Sheffield United del suo club, giovedì sera.L’isteria della Coppa dell’Asia e il viaggio di Socceroo nella storia sembrano molto lontani. “Ho appena trovato il commento di Beckham divertente”, dice Luongo. “Forse se il direttore mi avesse paragonato a qualcuno nella mia posizione esatta…ma penso che significasse il ragazzo del ragno d’Australia. L’ho presa nel mio passo 100% Bet365 bonus del primo deposito avanti. Mi è piaciuto essere un po ‘il ragazzo per l’Australia. Mi piace essere il volto. Sono venuto da nessuna parte e poi…È bello. “Il 22enne non si aspettava di iniziare nel primo gruppo di gare in Australia contro il Kuwait. Nessuno aveva previsto che lui cominciasse.Ma l’allenatore, Ange Postecoglou, gli ha dato l’opportunità, davanti a Mark Bresciano, che Luongo descrive come “una leggenda in Australia” e, nonostante un veloce avvolgimento, ha trovato rapidamente la sua scanalatura.

“I Aveva una bestia assoluta per i primi 10 minuti; Ero terribile “, dice Luongo. “Ho continuato a provare le cose e non è venuto fuori. E poi il Kuwait ha segnato. Ho ottenuto la palla al calcio e sono andato oltre un paio di giocatori e, dopo di che, ho la mia fiducia in su. Ho impostato l’equalizzatore per Tim Cahill e poi ho segnato. Ho ottenuto l’uomo della numero gratuito per Bet365 partita e questo mi ha dato una buona base per il resto del torneo.

“Tutto è cambiato per me dopo la prima partita. Sono stato tutto il posto…carte, ovunque. L’attenzione dei media era pazza. Non l’ho mai avuto prima. Era nella mia testa: ‘Come mi occuperò?Mi interesserà per il prossimo gioco? »Ma non lo fece. Ho avuto un gioco ancora migliore nel prossimo gioco. ”

Luongo non è tornato in Australia dal torneo. C’era poco tempo prezioso per festeggiare o bere nell’adulazione prima che fosse sul volo a lunga distanza in Inghilterra. Avrebbe giocato i 90 minuti della vittoria a 2-0 di Swindon su Barnsley il 7 febbraio.

C’era, tuttavia, uno sguardo nella sua nuova fama trovata durante una recente pausa ad Ascoli Suo padre italiano, Mario. La madre di Luongo, Ira, è di eredità indonesiana e lui stesso è nato a Sydney. “Ero proprio come una celebrità locale ad Ascoli”, dice Luongo. “Non mi rendevo conto. Stavo camminando per strada e la gente mi ha notato.Hanno una sala comune, dove è il club di calcio locale e tutti i vecchi membri vanno, e c’è una foto di me in là. Hanno fatto un grande affare su di esso “.

È stato un anno frenetico per Luongo, che ha cominciato con la sua sorpresa inclusione nella squadra di Postecoglou per le finali della Coppa del Mondo in Brasile. Anche se non ha giocato, mentre l’Australia è partita in fase di gruppo dopo le sconfitte di Cile, Olanda e Spagna, l’esperienza ha fortificato. Facebook Twitter Pinterest Il Massimo Luongo australiano prende un selfie mentre la squadra celebra con il trofeo di Asian Cup dopo aver battuto la Corea del Sud.Foto: Saeed Khan / AFP / Getty Images

Luongo ha goduto di una stagione eccellente a Swindon – è stato nominato nella squadra di lega dell’Associazione dei calciatori professionisti dell’anno – e più grandi considerano una mossa estiva per lui. Aston Villa, Crystal Palace, West Bromwich Albion e Queens Park Rangers hanno fatto richieste, insieme ai club dell’Europa continentale.Non c’è dubbio che una forte dimostrazione nei play-off rafforzerà il suo valore, che Cooper ha messo a 5 milioni di sterline. “I dirigenti dell’opposizione dicono che la messa è troppo buona per questo livello e hanno ragione”, ha detto Cooper.

Luongo è stato citato a dire che l’estate probabilmente sarebbe il momento giusto per lui Per andare avanti, anche se questo è andato giù con prevedibilmente male con una sezione del sostegno di Swindon. “Penso che stavo solo essere ambizioso”, dice Luongo. “Voglio giocare al livello più alto e fare il meglio che posso fare. Questo è tutto quello che vado a dire adesso. ”

L’ambizione ha bruciato a lungo all’interno di Luongo, da quando è stato scagnito all’età di 13 anni da David Magrone, che ora lavora per QPR in cima Reparto di assunzione.Magrone avrebbe istituito un’accademia giovanile a Sydney e Luongo si allenava con lui per tre anni. Magrone è diventato il suo mentore e il piano è stato sempre quello di ottenere Luongo in un club europeo. Luongo ha lavorato i suoi calzini per la maggior parte dei dieci anni per diventare una sensazione di notte.

“Ho iniziato all’accademia di Dave quando avevo 14 anni 15 e avrei lavorato prima della scuola ogni mattina tra 5.45 e 7.30 “, dice Luongo. “Inoltre mi allenavo dopo la scuola con il mio club. Ho giocato per St George Saints, APIA Leichhardt e, più tardi, Sydney Olympic e perché sono andato in una scuola privata, ho avuto anche una formazione pomeridiana con la mia squadra scolastica. Ho dovuto fare tre allenamenti al giorno e ho avuto due partite nei fine settimana così, a volte, non potevo camminare la mattina.Ho avuto difficoltà a lunedì mattina. “Magrone ha raggiunto Tim Sherwood, allora coordinatore giovanile di Tottenham, che conosceva attraverso un amico comune e ha assicurato un processo al club per il suo protetto. Luongo ha impressionato e Sherwood ha raccomandato che Tottenham lo firmasse. Dopo un pizzico per assicurare un passaporto italiano – a cui Luongo aveva diritto attraverso Mario – e una lotta attraverso le masse di burocrazia, è entrato ufficialmente nel gennaio 2011.

I primi mesi sono stati duri. “Non ho lampeggiato una palpebra che ha lasciato la casa a una giovane età poiché a partire da 14 l’ho preso nella mia testa che stavo andando all’estero”, dice Luongo. “Ma una volta che ero a Tottenham, era difficile. Mi sono messo a scavare da solo e sono stato da solo perché non ero affatto vicino alla famiglia. C’era solitudine.I ragazzi di Londra avevano la loro piccola banda, rimasero insieme ei miei scavi erano abbastanza lontani. Vorrei solo tornare dopo aver addestrato al Skype la mia famiglia e gli amici in Australia. ”

Luongo ha fatto la sua apparizione per Tottenham sotto Harry Redknapp in una cravatta di Carling Cup a Stoke City Settembre 2011.La sera si è conclusa colpendo quando ha perso la pena decisa nell’improvvisa sparatoria di morte e, dopo che André Villas-Boas aveva sostituito Redknapp nel luglio 2012, Luongo ha scoperto che il suo volto non è più dotato.

“Ho spedito A Ipswich in prestito, ero lì per alcuni mesi [fino a ottobre 2012] e quando sono tornato mi sembrava di essere dimenticato un po ‘”, dice Luongo. “I ragazzi che avevo giocato davanti alla squadra di riserva stavano formando con la prima squadra più di me o, se qualcuno si ferì, c’erano ragazzi che stavano scelti davanti a me.” Luongo, Però, è tornato in pista a Swindon. Ha partecipato a loro in prestito per le ultime settimane della stagione 2012-13, quando il club ha perso in semifinale della lega One League a Brentford sulle penalità (Luongo non ha preso uno).Egli è tornato lì con un prestito nuovo all’inizio della stagione scorsa e Swindon ha pagato 400.000 sterline per rendere l’affare permanente nel settembre 2013. “La Premier League è davvero grande in Australia e molti miei compagni sono Liverpool, Chelsea, Manchester United “, dice Luongo. “Il Campionato e la Lega One non si fanno mai crescere e quando ho fatto il mio passaggio da Tottenham alla Lega Uno, tutti lo hanno chiesto un po ‘:” Per cosa sta facendo? “Ma so che ho fatto il giusto decisione “.

Оценить этот пост

  • самый лучший букмекерская контора: